1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

Dimagrire con la NEP - SITO UFFICIALE


(gruppo  "DEDA Salus srl - Milano")


Benvenuti su Dimagrire con la NEP

Il sito che illustra la metodica della
Nutrizione Enterale Proteica,

la dieta con il Sondino, la dieta NEP Senza Sondino, ed altri trattamenti per
il dimagrimento e la cura del corpo



La Nutrizione Enterale Proteica (NEP), definita anche Nutrizione Enterale Chetogena (NEC) o Nutrizione Enterale Domiciliare (NED), è una terapia nutrizionale finalizzata alla cura delle obesità più gravi nonché utile per trattare i piccoli problemi di peso.

Tutte le terapie proposte da Dimagrire con la NEP vengono praticate solo dopo accurata visita preliminare da parte dei nostri medici, che valuteranno i casi da poter sottoporre al trattamento e proporranno la metodica più idonea per il paziente.

La Nutrizione Enterale Proteica è metodica semplice ed efficace da seguire sempre sotto controllo medico ed è solo controindicata per le persone affette da grave insufficienza renale, per le donne in gravidanza e in fase di allattamento, mentre è sconsigliata per i soggetti minorennni.

Scopri nella finestra in alto delle TERAPIE le caratteristiche dei vari trattamenti, trova a sinistra della pagina la SEDE a te più comoda, siamo esclusivamente a NAPOLI, MILANO. e a LE RUGHE FORMELLO (Roma)

Qualsiasi altra sede o studio medico non inserito nel sito ma che si presenta con sigle simili, non appartiene al nostro storico gruppo di lavoro.

Naviga nel sito per vedere le foto dei risultati ottenibili, i prezzi e tante altre informazioni utili per la soluzione al tuo problema di peso

 

Info line per le sedi di NAPOLI e MILANO  333 3967057

Info line per la sede di LE RUGHE FORMELLO  380 4564882

 

 



 

 



Avere la pancia aumenta del 30 per cento il rischio di tumore

(articolo tratto da Corrieredellasera.it del 29 gennaio 2009)

STUDIO EPIC

Avere la pancia aumenta del 30 per cento il rischio di tumore

Lo dice un'indagine che ha coinvolto dagli anni '90 a oggi circa mezzo milione di persone di 10 Paesi Ue

MILANO - Avere la «pancia» non è solo una questione estetica. Perchè chi ha un'obesità addominale, cioè quella in cui il grasso si accumula soprattutto sul girovita, ha il 30% di rischio in più di ammalarsi di un qualsiasi tumore rispetto a chi invece ha una linea «invidiabile». A sostenerlo è Paolo Vineis, epidemiologo dell'Imperial College di Londra che ha partecipato allo studio Epic, finanziato dall'Unione Europea e dall'associazione per la ricerca sul cancro (Airc).

LO STUDIO - L'indagine ha coinvolto dagli anni '90 a oggi circa mezzo milione di persone di 10 Paesi Ue, a cui, fra l'altro, è stata misurata la circonferenza vita. «Analizzando i dati - ha sottolineato l'esperto - salta subito all'occhio il collegamento tra alimentazione e sovrappeso, e tutto ciò è anche strettamente collegato all'aumento dei casi di cancro. Infatti l'importante novità è che sia l'indice di massa corporea sia la circonferenza addominale (finora legata principalmente al rischio cardiovascolare) determinano una riduzione dell'aspettativa di vita, che passa attraverso un aumento dei casi di cancro».

I «BIG KILLERS»- I tumori più legati a questa obesità addominale, continua l'esperto, sono proprio I i "big killers", cioè quelli che hanno l'incidenza più elevata, colpendo la mammella, il colon e la prostata. «Per questi tumori - conclude Vineis - gli scienziati non sono ancora riusciti a individuare precise cause scatenanti come invece avviene con il fumo per il tumore al polmone. Quindi, l'idea che alla base di questi tipi di cancro ci siano l'obesità e la sindrome metabolica è un filone di ricerca promettente».


Sedi e prenotazioni

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutte le informazioni su sconti e promozioni
Privacy e Termini d'uso

Novità - Medicina Estetica